Antonio Urzi, appassionato del fenomeno UFO, amico e fratello di Giorgio Bongiovanni, testimone di molti avvistamenti che ha registrato con la sua videocamera. La sua straordinaria esperienza lo ha trasformato in un contattista. Dopo aver registrato molte prove è lo stesso Giorgio che lo presentò al suo amico giornalista e ricercatore messicano, Jaime Maussan, che dopo aver studiato il caso per quasi due anni lo ha dichiarato reale.